Sei qui:aaaa Home

Emergenza Covid -19. Proroga validità documenti di riconoscimento in scadenza o scaduti.

Avviso proroga validità documenti di riconoscimento in scadenza o scaduti al 17 marzo 2020.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (AVVISO proroga validità dei documenti di riconoscimento.pdf)AVVISO proroga validità dei documenti di riconoscimento.pdf146 Kb
 

Emergenza Covid-19. Avviso accesso ai servizi demografici fino al 3 aprile 2020

Accesso ai servizi demografici fino al 3 aprile 2020

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (AVVISO Servizi Demografici.pdf)AVVISO Servizi Demografici.pdf170 Kb
 

Misure di contrasto alla diffusione del Covid-19

NOTA INFORMATIVA AGGIORNATA  AL 24  MARZO 2019  Misure di contrasto alla diffusione del Covid-19

Ministero della salute

ORDINANZA  22 marzo 2020   -

 Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19,  applicabili sull’intero territorio nazionale.

 In vigore dal  22 marzo 2020-03-23  (confermato con  D.P.C.M. 22 marzo 2020 art.1, comma 1, letera B)

………. è fatto divieto a tutte le persone fisiche  di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo  che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute

 ================

ORDINANZE DEL PRESIDENTE GIUNTA REGIONALE  - BARDI- Ordinanza 22 marzo 2020, n.10  - Ulteriori misure urgenti per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19

 1.     …..con decorrenza immediata  è vietato ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dal  territorio regionale, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative dirette a garantire l' erogazione dei servizi pubblici essenziali ovvero per gravi motivi di salute.

 2.La violazione di quanto disposto al comma 1 della presente ordinanza comporta l'obbligo immediato, per il trasgressore medesimo, di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario esteso a tutti i conviventi. Lo stato di isolamento dura per 14 giorni, con divieto di contatti sociali, spostamenti o viaggi, e con l'obbligo di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza.

 3. Su tutto il territorio regionale è vietato a chiunque di allontanarsi dal proprio domicilio, abitazione o residenza, salvo nei seguenti casi:

            a) comprovate esigenze lavorative dirette a garantire l'erogazione dei servizi pubblici essenziali, ivi compreso il transito e il trasporto delle merci;

            b) situazioni di necessità, ivi comprese quelle correlate alle esigenze primarie delle persone e degli animali di affezione;

            c) spostamenti per gravi motivi di salute. 

 

 4. Le disposizioni della presente ordinanza producono effetto dal 22 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020.

 

 

IL  MINISTRO DELLA SALUTE

Ordinanza del  20 marzo 2020

Omissis…..

 

E M A N A  L A    S E G U E N T E    O R D I N A N Z A

A r t .1

 (Ulteriori misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)

 1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sono adottate, sull’intero territorio nazionale, le ulteriori seguenti misure:

a) è vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;

b) non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;

c) …..

d) nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza.

 

Art. 2  Le disposizioni della presente ordinanza producono effetto dalla data del 21 marzo 2020 e sono  


 La presente ordinanza è trasmessa ai competenti organi di controllo per la registrazione e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. 

 

EMERGENZA CORONAVIRUS

MISURE STRAORDINARIE DI CONTENIMENTO DEL CORONAVIRUS

ORDINANZA PRESIDENTE GIUNTA REGIONALE BASILICATA NR.3/2020

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, tutti i soggetti che rientrano a far data dali' 8 marzo 2020 nella regione Basilicata, provenienti dalla regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell'Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, devono osservare le seguenti misure:

a) comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale, ovvero pediatra di libera scelta, ovvero al numero verde appositamente istituito dalla Regione 800996688;

b) osservare la permanenza domiciliare, con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per quattordici giorni;

c) evitare contatti sociali;

d) osservare il divieto di spostamenti e/o viaggi;

e) rimanere raggiungibili per le attività di sorveglianza;

f) in caso di comparsa di sintomi, avvertire immediatamente il medico di medicina generale, o il pediatra di libera scelta o l'operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.

2. La mancata osservanza degli obblighi di cui al precedente comma l, lettere da a) a f), comporta l'applicazione delle conseguenze sanzionatorie indicate all'articolo 4, comma 2, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell' 8 marzo 2020.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Bollettino-16.pdf)Ordinanza Bardi 8 marzo 2020462 Kb
Scarica questo file (DPCM_20200308.pdf)DPCM 8 marzo 20203451 Kb
 
Altri articoli...
Pagina 6 di 33