Sei qui:aaaa Home Avvisi e Bandi Bandi in scadenza Reddito di Inclusione (REI) - Modalità di trasmissione delle richieste di accesso

Reddito di Inclusione (REI) - Modalità di trasmissione delle richieste di accesso

Bandi in scadenza

Dal 1° dicembre 2017 i cittadini possono presentare, presso il proprio Comune di appartenenza, la domanda di accesso al Reddito di Inclusione (REI), la misura nazionale di contrasto alla povertà, che sarà erogato partire dal 1° gennaio 2018 come previsto dal DLgs n. 147 del 2017.

Al riguardo, l’INPS ha emanato la Circolare n. 172 del 22 novembre 2017, con cui fornisce agli operatori comunali le prime istruzioni operative. Sono allegati alla Circolare anche il modulo per la domanda di REI e il modulo cosiddetto REI-com, da compilarsi nel caso di variazioni della situazione lavorativa e reddituale dei componenti il nucleo beneficiario intervenute durante l’erogazione del beneficio.

Il Reddito di inclusione (REI)  si compone di due parti:
1. un beneficio economico, erogato attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta REI);
2. un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà.
Nella prima fase, il REI è riservato a una platea molto ampia, anche se non esaustiva delle persone in povertà.

Sono le fasce di popolazione individuate tra le più bisognose, in continuità con il SIA (Sostegno per l'inclusione attiva) e l'ASDI (Assegno di disoccupazione), che il REI andrà a sostituire in via espansiva.