Sei qui:aaaa Home

AVVISO ATTIVAZIONE PRESTITO BIBLIOTECARIO A DOMICILIO

 

 

L’amministrazione comunale avvisa la popolazione che, stante l’emergenza epidemiologica da Covid-19 in corso e vista la correlata necessità di restare a casa, da domani (26.3.2020) fino al 3.4.2020, salvo successive disposizioni di proroga, il SERVIZIO DI PRESTITO BIBLIOTECARIO sarà garantito A DOMICILIO.

In queste giornate in cui è d’obbligo restare a casa, leggere un buon libro può ad alleviare lo stress, permettendo al lettore di viaggiare con la mente.

 

In allegato il catalogo di circa mille volumi, in dotazione della Biblioteca comunale Anna Spera.

 

I libri possono essere prenotati telefonando in Municipio (0835/459005) dalle ore 09:00 alle ore 13:00.

 

I volumi, disinfettati ed inseriti in una busta di plastica, saranno consegnati a domicilio dai nostri operatori.

 

La riconsegna dovrà essere effettuata con le stesse modalità. 

 

BUONA LETTURA!

 

L’occasione è gradite per ricordare a tutta la popolazione di RESTARE A CASA!

                                                                                                                                                                                 

Il Sindaco ff
Dr. Domenico Montemurro

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (CATALOGO BIBLIOTECA COMUNALE ANNA SPERA.pdf)CATALOGO BIBLIOTECA COMUNALE ANNA SPERA.pdf704 Kb
 

Avviso consegna mascherine da parte dell'Amministrazione comunale.

L’amministrazione comunale consegnerà in data odierna una mascherina per ogni nucleo familiare.

Le mascherine, dotate di certificazione CE e prodotte in Basilicata, sono lavabili e riutilizzabili: basterà immergerle in acqua e amuchina, oppure passare a 10 cm di distanza il vapore (100°) di un ferro da stiro, o semplicemente lavarla in lavatrice. Il tessuto ha proprietà anallergiche e non contiene sostanze nocive per l’uomo.

Vi prego di uscire esclusivamente per necessità impellenti e soprattutto di evitare ogni spostamento superfluo nei paesi limitrofi.

Siate prudenti!


Il Sindaco ff
Dr. Domenico Montemurro
 

 

Emergenza Covid -19. Proroga validità documenti di riconoscimento in scadenza o scaduti.

Avviso proroga validità documenti di riconoscimento in scadenza o scaduti al 17 marzo 2020.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (AVVISO proroga validità dei documenti di riconoscimento.pdf)AVVISO proroga validità dei documenti di riconoscimento.pdf146 Kb
 

Emergenza Covid-19. Avviso accesso ai servizi demografici fino al 3 aprile 2020

Accesso ai servizi demografici fino al 3 aprile 2020

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (AVVISO Servizi Demografici.pdf)AVVISO Servizi Demografici.pdf170 Kb
 

Misure di contrasto alla diffusione del Covid-19

NOTA INFORMATIVA AGGIORNATA  AL 24  MARZO 2019  Misure di contrasto alla diffusione del Covid-19

Ministero della salute

ORDINANZA  22 marzo 2020   -

 Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19,  applicabili sull’intero territorio nazionale.

 In vigore dal  22 marzo 2020-03-23  (confermato con  D.P.C.M. 22 marzo 2020 art.1, comma 1, letera B)

………. è fatto divieto a tutte le persone fisiche  di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo  che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute

 ================

ORDINANZE DEL PRESIDENTE GIUNTA REGIONALE  - BARDI- Ordinanza 22 marzo 2020, n.10  - Ulteriori misure urgenti per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19

 1.     …..con decorrenza immediata  è vietato ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dal  territorio regionale, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative dirette a garantire l' erogazione dei servizi pubblici essenziali ovvero per gravi motivi di salute.

 2.La violazione di quanto disposto al comma 1 della presente ordinanza comporta l'obbligo immediato, per il trasgressore medesimo, di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario esteso a tutti i conviventi. Lo stato di isolamento dura per 14 giorni, con divieto di contatti sociali, spostamenti o viaggi, e con l'obbligo di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza.

 3. Su tutto il territorio regionale è vietato a chiunque di allontanarsi dal proprio domicilio, abitazione o residenza, salvo nei seguenti casi:

            a) comprovate esigenze lavorative dirette a garantire l'erogazione dei servizi pubblici essenziali, ivi compreso il transito e il trasporto delle merci;

            b) situazioni di necessità, ivi comprese quelle correlate alle esigenze primarie delle persone e degli animali di affezione;

            c) spostamenti per gravi motivi di salute. 

 

 4. Le disposizioni della presente ordinanza producono effetto dal 22 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020.

 

 

IL  MINISTRO DELLA SALUTE

Ordinanza del  20 marzo 2020

Omissis…..

 

E M A N A  L A    S E G U E N T E    O R D I N A N Z A

A r t .1

 (Ulteriori misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)

 1. Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sono adottate, sull’intero territorio nazionale, le ulteriori seguenti misure:

a) è vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;

b) non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;

c) …..

d) nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza.

 

Art. 2  Le disposizioni della presente ordinanza producono effetto dalla data del 21 marzo 2020 e sono  


 La presente ordinanza è trasmessa ai competenti organi di controllo per la registrazione e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. 

 
Pagina 1 di 28